Attacchi di panico

Conoscere e affrontare gli attacchi di panico

La consulenza psicologica è un sostegno e un aiuto a ritrovare ed utilizzare le proprie risorse e potenzialità. Rivolgersi ad uno psicologo sin dai primi segnali di disagio è essenziale per prevenire l’aggravamento di una situazione, anche in caso di attacchi di panico. L’attacco di panico ha un inizio improvviso, raggiunge rapidamente l’apice (di solito entro 10 minuti o meno) e dura circa 20 minuti (ma a volte molto meno o di più). I sintomi degli attacchi di panico tipici sono: 
  • palpitazioni/tachicardia (battiti irregolari, pesanti, agitazione nel petto, sentirsi il battito in gola) 
  • paura di perdere il controllo o di impazzire (ad esempio, la paura di fare qualcosa di imbarazzante in pubblico o la paura di scappare quando colpisce il panico o di perdere la calma) 
  • sensazioni di sbandamento, instabilità ( capogiri e vertigini) 
  • tremori fini o a grandi scosse 
  • sudorazione 
  • sensazione di soffocamento 
  • dolore o fastidio al petto 
  • sensazioni di derealizzazione (percezione del mondo esterno come strano e irreale, sensazioni di stordimento e distacco) e depersonalizzazione (alterata percezione di sé caratterizzata da sensazione di distacco o estraneità dai propri processi di pensiero o dal corpo) 
  • brividi 
  • vampate di calore 
  • parestesie (sensazioni di intorpidimento o formicolio) 
  • nausea o disturbi addominali 
  • sensazione di asfissia (stretta o nodo alla gola).
Non tutti i sintomi sono necessari perché si tratti di un attacco di panico. Vi sono molti attacchi caratterizzati solo o in particolare da alcuni di questi sintomi. La frequenza e la gravità dei sintomi degli attacchi di panico varia ampiamente nel corso del tempo e delle circostanze.

Per conoscere e affrontare gli attacchi di panico e disturbi di ansia chiama lo 3290842506

Share by: